Tutto ciò che dà noia, che scoraggia, che interrompe, diventa un ostacolo che nessuna preparazione logica dell’insegnamento, può superare. È dunque lo studio delle condizioni necessarie allo svolgimento delle attività spontanee dell’individuo, è l’arte di lasciare spandere la gioia e l’entusiasmo nel lavoro che occorre prendere di mira.

Psicogeometria, M.Montessori

Il materiale montessoriano per lo studio della geometria è davvero tanto e accompagna i bambini nei diversi periodi sensitivi che caratterizzano la crescita: dal materiale degli incastri per una prima esplorazione e rappresentazione sensoriale delle forme geometriche, ai triangoli costruttori, agli incastri per lo studio del triangolo, del quadrato e del cerchio, al materiale delle frazioni e per le aree, all’analisi delle figure inscritte e circoscritte…

Mani e menti sempre all’opera.

Materiale, nomenclatura , scoperta e rielaborazione, questi i passaggi essenziali che scandiscono il passaggio dalla concretezza all’astrazione.

Attività in classe

Anche per lo studio dei segmenti si seguono i soliti passaggi: presentazione dei materiali e della nomenclatura per lasciare spazio poi spazio alla curiosità esplorativa vera generatrice di conoscenza.

Iniziano così le personali sperimentazioni con il materiale concreto secondo i ritmi, i tempi e le diverse curiosità che porterà i bambini, uno ad uno, ad astrarre autonomamente i concetti geometrici fondamentali.

Spunti editoriali e non solo

L’intelligenza delle mani 

Montessori Educativo Giocattolo Match Bambini Triangoli Costruttivi Puzzle Geometria Matematica Sensoriale

Didattica matematica di Emma Castelnuovo (Wiperes) Formato Kindle

Psicogeometria Montessori Dattiloscritto inedito

Didattica della matematica Copertina flessibile