Cosa sarebbe la vita oggi senza le scoperte?

Dai primi passi dell’uomo fino ad oggi, la storia dell’umanità si è costellata di scoperte.

La disponibilità a chiedersi, interrogarsi, cercare, sperimentare hanno da sempre rappresentato la via maestra per un percorso di scoperta e di scoprire non si finisce mai…

Tutto l’impianto pedagogico montessoriano si fonda su una modalità esplorativa che spinge ad osare, a provare e a percorrere strade diverse; ognuno la sua.

Le prime esplorazioni saranno quello sensoriali, quelle che permettono all’individuo di connettersi con il mondo esterno e con gli altri attraverso il proprio corpo e con il coinvolgimento di tutti i sensi.

Tutte le esplorazioni portano necessariamente a scoprire qualcosa e ad arricchire il bagaglio di conoscenze individuale e, spesso, in modo inatteso.

Ogni scoperta via via, grazie ad esplorazioni successive e mirate, si fa più precisa e si connette con le altre scoperte fatte, dando autenticità al percorso formativo ed educativo di ognuno.

Tutto il materiale montessoriano, sia per la matematica che per i linguaggi e la cosmica, non è predisposto e pensato per “spiegare” e trasmettere, ma per scoprire seguendo percorsi assolutamente individuali.

Il materiale viene presentato secondo una modalità unica , ma stimola prove e sperimentazioni diverse, tante quanto sono i bambini che si approcciano ad utilizzarlo: uno stesso materiale, può infatti stimolare domande diverse e “parlare” in modo diverso.

Accanto alla scientificità del materiale montessiriano c’è senza dubbio la serendipità.

Quella scoperta inattesa e gioiosa che crea meraviglia, proprio perché non attesa e programmata e che spinge ad andare sempre oltre .

Proposta di attività

Accanto alle attività di scoperta in natura si possono proporre letture di storie e di libri e invitare i bambini a sfide di fantasia inventando storie probabili e improbabili, magari anche prendendo spunto da una delle tante storie di Gianni Rodari.

“La strada che non conduceva in nessun posto” è senza dubbio un ottimo spunto di riflessione e non non solo per la spinta creativa, ma per il messaggio che lancia: avere il coraggio e la determinazione per intraprendere una strada nuova per fare qualcosa che mai nessuno ha fatto prima di noi.

Martino Testadura, il protagonista, si mette in viaggio proprio lungo una strada mai percorsa da nessuno e poco gli interessa di quello che dicono gli altri sulle giuste strade da seguire.

Lui vuole provare a seguirne una, la sua.

E si mette in viaggio. Nonostante tutto e nonostante tutti.

Il viaggio è lungo, a volte tortuoso, ma durante il cammino Martino Tesatura trova mille occasioni per stupirsi e meravigliarsi. Il viaggio è bello e ricco di scoperte.

Paesaggi e cose inattese, panorami diversi e inaspettati.

Martino segue la via della scoperta, cambia prospettiva, non si adegua a quello che si dice; percorre con sicurezza e convinzione la sua strada e, alla fine del cammino, si ritrova davanti a un grande castello; lì lo attende una splendida signora che lo riempie di tesori di ogni genere.

Martino torna ricco e felice in paese e allora tutti i suoi compaesani pensano di seguire la sua stessa strada che, ormai sanno arriva in un posto mai immaginato.

Ebbene, sì, ci provano, partono, si incamminano, ma per tutti loro la strada finisce solo nel fitto bosco perché

 “certi tesori esistono soltanto per chi batte per primo una strada nuova”.

Spunti editoriali ed altro ancora

Grammatica della fantasia. Introduzione all’arte di inventare storie

Lezioni di Fantastica: Storia di Gianni Rodari 

Lezioni di Fantastica ricostruisce la vita di G.Rodari, dalla politica, al giornalismo, alla passione educativa, alla scrittura e alla letteratura sottraendolo allo stereotipo dello scrittore ‘facile’. Un uomo il cui gioco di invenzioni e parole, come ha scritto lui stesso, «pur restando un gioco, può coinvolgere il mondo».

IL CARTASTORIE: Mille storie matte da inventare e disegnare

Un libro per divertirsi usando l’immaginazione e la creatività: un libro che guida alla costruzione autonoma dei giochi…

Dixit Board Game | Storytelling Game for Kids and Adults | Fun Family Board Game | Creative Kids Game