Presentare la grammatica attraverso giochi ed esperimenti; il piacere della scoperta fa tutto il resto…

 Nella Psicogrammaticadocumento rimasto inedito per decenni, M.Montessori presenta in modo compiuto la sua prospettiva glottodidattica.

M.Montessori individua un periodo sensitivo del linguaggio all’interno del quale il bambino piccolo, per semplice esposizione, attraverso la mente assorbente, ripete proprio ciò che percepisce dall’esterno..

L’apprendimento consiste dunque nel portare a livello di coscienza quanto recepito in modo spontaneo e naturale, dando ordine a parole e frasi, in modo riconducibile all’esperienza diretta dei bambini.

Nei primi due anni della scuola primaria l’approccio alla riflessione linguistica avviene principalmente mediante esperienze senso-motorie e giocose: la differenza tra azioni diverse, quali ad esempio bagnare e asciugare, avviene in modo diretto con l’utilizzo di acqua e straccio o attraverso i “comandi”- apri la finestra; chiudi la finestra-; il piano dell’astrazione viene introdotto in un secondo momento attraverso il ricchissimo materiale proposto nelle scatole grammaticali secondo un processo inverso rispetto a quello iniziale e socializzante. 

Quello delineato nella Psicogrammatica, è un percorso di riflessione e analisi che porta i bambini all’individuazione dei nove simboli che rappresentano le nove parti del discorso operando, così come diceva M.Montessori un’analisi simbolica.

I simboli sono raggruppati in tre gruppi:

famiglia del nome (sostantivi, articoli, aggettivi e pronomi)

famiglia del verbo (verbi e avverbi)

aiutanti (congiunzioni, preposizioni, interiezioni)

Analisi grammaticale con i simboli

La stella dell’analisi logica di M.Montessori si rivela uno strumento estremamente efficace per riflettere sulla funzione delle parole all’interno della frase .

Predicato e soggetto sono sulla stessa linea del complemento oggetto perchè direttamente collegati.

Intorno a loro la stella si arricchisce dei complementi indiretti.

La frase da analizzare viene riscritta in autonomia e ritagliata nei sintagmi che la compongono.

Partendo dal riconoscimento del predicato, con il supporto del materiale, mano a mano, tutti i sintagmi vengono collegati ai rispettivi complementi.

L’attività può poi proseguire con il supporto della striscia grammaticale e della stella dell’analisi logica.

presentazione video del materiale:

una guida operativa completa su come usare il metodo Montessori in classe. Coprono tutti gli aspetti dello sviluppo del bambino e sono validati dalla Fondazione Montessori Italia. Questo album è dedicato alle attività di lettura e grammatica per i primi anni della scuola primaria.

La grammatica? Una favola! Il paese delle parti del discorso Maria Montessori

Con Maria Montessori anche la grammatica acquista un sapore diverso. Inizia con una favola che si svolge in un paese fantastico: quello delle parti del discorso dove i bambini incontreranno tutti i personaggi delle parti del discorso…

GUMEI Montessori Language Toy Legno Grammatica Simboli Esercizi linguistici Giocattoli

Per una grammatica concreta; ogni parte del discorso un simbolo: nomi, pronomi, verbi, aggettivi, avverbi, articoli, preposizioni, congiunzioni, interiezioni.

Montessori Grammatica Simboli – I cuore Montessori Maglietta